Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione accetta il loro uso. Per ulteriori informazioni clicca qui

5 film per 5 continenti: la storia del cinema in giro per il mondo

Da 12 October 2017 20:30 fino a quando 12 October 2017 22:30
Postato da Webber Mara
Visite: 320

rossellini
Il cinema Neorealista: la nascita di un'idea di Europa
a cura di Matteo Molinari

Germania anno zero e Europa '51 di Roberto Rossellini




Il Neorealismo ha proposto l’idea di un cinema socialmente e politicamente impegnato per documentare i disastri della Seconda Guerra Mondiale e le difficoltà della Ricostruzione.
Roberto Rossellini ha intuito quale fosse il potenziale espressivo proprio del linguaggio cinematografico: rappresentare in modo diretto la realtà. Roma città aperta è stato girato in luoghi reali con mezzi di fortuna e interpretato da attori non (ancora) famosi e da gente comune. Germania Anno Zero del 1947 è il film girato tra le macerie di Berlino dopo la fine della guerra ed è una riflessione sulla tragedia conseguita al nazismo. Ed è anche un interrogativo su quali basi si possa costruire una nuova società europea. Indagine che il regista ha continuato con il film Europa ’51: storia di Irene (Pace) che dalla spensieratezza della
tranquilla vita borghese si trova costretta ad aprire gli occhi sulla trasformazione della società italiana ed europea negli anni della Guerra Fredda e ad assumere una responsabilità politica individuale necessaria per la fondazione delle nuove democrazie.

Ripetizione evento