Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione accetta il loro uso. Per ulteriori informazioni clicca qui

5 film per 5 continenti: la storia del cinema in giro per il mondo

Da 14 December 2017 20:30 fino a quando 14 December 2017 22:30
Postato da Webber Mara
Visite: 160

scorsese
La formazione della società amaericana fra tradizione europea e modernità nell'Età dell'innocenza di Martin Scorsese
a cura di Matteo Molinari

 

Nel corso del XIX secolo gli Stati Uniti d’America hanno delineato la loro identità culturale e politica all’insegna dei valori di libertà e uguaglianza per tutti gli individui, ma sono stati incapaci di abbandonare rigidi schemi comportamentali di derivazione europea. L’età dell’innocenza segna l’incontro di Martin Scorsese, regista dalla mano robusta e virile, con le pagine introspettive, femminili ed ironiche del romanzo di Edith Wharton. La critica severa e pungente che la penna della scrittrice delinea con delicatezza sentimentale ma priva di patetismi nei confronti del conformismo sociale newyorkese viene confermata nello stile rigoroso della scrittura filmica del regista. I movimenti lenti e sinuosi della macchina da presa
traducono fedelmente la ricca aggettivazione della scrittura letteraria e non lasciano scampo a nessuno degli “innocenti” personaggi bloccati nella durezza delle regole del buon comportamento imposto dalla società in cui vivono.


Ripetizione evento